REGOLAMENTO

 

 

Regolamento dell’AIFG (Aggiornato al 13.6.2016) 

 

L'Associazione Italiana di Filologia Germanica (AIFG) utilizza lo strumento del Regolamento per dare piena attuazione alle disposizioni del proprio Statuto e realizzarne le finalità. 

 


A. Eleggibilità e modalità di votazione 

 

1. Norme generali riguardanti l'eleggibilità negli Organi dell'AIFG. 

1.a. Possono accedere alle cariche elettive tutti i soci strutturati di cui all'art. 3 dello Statuto. 

b. Non sono immediatamente rieleggibili coloro i quali abbiano già ricoperto la medesima carica per due mandati consecutivi. 

c. La candidatura alla Presidenza dell'Associazione deve essere avanzata ufficialmente attraverso comunicazione scritta da inviarsi a tutti i soci almeno due mesi prima della data fissata per la votazione. I candidati alla Presidenza, che designeranno contestualmente alla presentazione della loro candidatura anche il Segretario, dovranno trasmettere per iscritto a tutti i soci il loro programma per il triennio almeno un mese prima della suddetta data. 

d. La commissione elettorale, formata da due soci designati dall'Assemblea, viene insediata nel corso delle Assemblee annuali che prevedono il rinnovo delle cariche sociali. 

e. La parte dell'Assemblea annuale riservata al rinnovo delle cariche sociali è presieduta dal decano. 

 

2. Le votazioni relative alle cariche di Presidente e di Consigliere avvengono a scrutinio segreto. Il voto è limitato ai nominativi dei candidati: può essere indicato solo il cognome; in caso di omonimia si indicherà anche il nome. 

 

B. Votazioni 

 

1. Ogni votazione nel corso dell'Assemblea, sia ordinaria che straordinaria, dei soci potrà svolgersi a scrutinio segreto, purché lo richiedano per iscritto almeno 5 soci. 

 

C. Convegni 

 

1. L'AIFG organizza annualmente almeno un Convegno scientifico, nell'ambito del quale si tiene anche l'Assemblea dei soci (ordinaria ed eventualmente straordinaria), alla quale va riservata un'intera seduta. 

1.a. Il Convegno annuale si tiene, di norma, nella sede di uno dei soci strutturati dell'AIFG. 

b. Il tema del Convegno annuale viene stabilito, nel corso dell'Assemblea dei soci, con due anni di anticipo. A tal fine è opportuno che i soci che desiderano proporre un nuovo tema ne inviino comunicazione scritta al Segretario dell'Associazione almeno 15 giorni prima della data fissata per l'Assemblea, allegando una breve presentazione e motivazione della loro proposta. È facoltà della sede ospitante procedere, d'intesa con il Consiglio Direttivo, alla modifica parziale del titolo del Convegno, per meglio adattarlo alle proposte di interventi raccolte e alle necessità della sede ospitante. 

c. L'articolazione delle sedute del Convegno, ad eccezione delle Assemblee dei soci, viene curata dall'organizzatore locale del Convegno, che potrà nominare un comitato scientifico, che dovrà comunque includere almeno un membro del Consiglio Direttivo (cfr. art. 15 dello Statuto). 

 

2. Il Consiglio Direttivo può organizzare nel corso dell'anno sociale – autonomamente o di concerto con altri soci, il cui nome figurerà tra gli organizzatori – altri convegni di argomento scientifico o su questioni attinenti alla didattica della disciplina. 

 

3. Il Consiglio Direttivo può concedere il suo patrocinio a convegni, conferenze, seminari e corsi organizzati dai soci dell'AIFG, purché questo non comporti oneri finanziari per l'Associazione, salvo diversa delibera dell'Assemblea dei soci. In tali casi il nome dell'Associazione dovrà figurare tra i patrocinatori dell'iniziativa. 

 

D. Varie 

 

1. Il Segretario dell'Associazione, nominato dal Presidente in base all'art. 14 dello Statuto, svolge la funzione di tesoriere e cura, di concerto con il Presidente, le questioni amministrative e finanziarie dell'Associazione. In particolare, redige i verbali delle sedute dei Convegni annuali e degli Organi dell'Associazione, provvede alla riscossione e alla registrazione delle quote sociali, predispone annualmente il consuntivo finanziario, cura e aggiorna l'indirizzario e la rubrica di posta elettronica dei soci. 

 

2. I verbali delle sedute degli Organi dell'AIFG – redatti sulla base della registrazione del dibattito – sono resi disponibili per la consultazione, ai sensi della legge 241/90, anche attraverso il sito web dell'Associazione. 

 

3. La quota associativa annua è stabilita e aggiornata periodicamente dall’Assemblea dei Soci che delibera in merito.

 

4. La morosità nel pagamento delle quote di iscrizione che si protragga per almeno tre anni consecutivi verrà segnalata al socio interessato a mezzo lettera raccomandata dal Segretario dell'Associazione. In caso di mancata risposta entro trenta giorni dalla data di spedizione della raccomandata, il socio sarà considerato decaduto.